Ma il Be Bop si balla? DANCIN’ BOP playlist!

bebop

Ogni fase della vita ha il suo Jazz.

Per me, da un po’ di tempo a questa parte, è il Jazz compreso tra gli anni ’40 e gli anni ’50 che sento più vicino alle mie corde. From Swing to Bop, come direbbe (o meglio suonerebbe) il grande Charlie Christian.

E allora ho il piacere di offrire un piccolo regalo, confezionato in questo periodo in cui ho accantonato l’attività di dj’ing e mi dedico di più ad ascolti e letture (nei ritagli di tempo lasciati dalle molte attività presenti e future): una playlist rivolta a tutti coloro che ritengono il Be Bop una musica difficile, poco allegra e non ballabile.

Ho selezionato, in un campione molto più ampio, alcuni brani che mostrano come anche questo periodo musicale sia stato accompagnato, seppure in maniera meno assidua che il precedente Swing (a cui è strettamente legato, come cugini), dal ballo. Come ho più volte ricordato, l’intendo originale del Be Bopper per eccellenza, Dizzy Gillespie, era quello di innalzare la qualità della musica con la sua orchestra, senza perdere il pubblico dei ballerini. Non ci riuscirì, ma questa è un’altra storia.

Buon ascolto allora, spero il regalo sia gradito: Dancin’ Bop Compilation

🙂

Mazz Jazz aka Professor Bop

_________________________

Dear friends, lately my biggest passion is Jazz music between the ’40s and ’50s. From Swing to Be Bop. Some people say this music is not danceable, but here I want with my playlist offer a selection of Be Bop tunes that fit perfectly to dance. I hope you will enjoy, follow the link above!

🙂

 d186ae8c95d20df7018fc4ad5247e67f

Annunci